Borse di studio INPS per corsi di lingue in Italia: pubblicato il nuovo bando

È stato pubblicato il bando di concorso Corso di lingue in Italia 2022 che offre borse di studio finalizzate a sostenere gli esami per la certificazione del livello di conoscenza della lingua secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento (CEFR).

Il bando è rivolto ai figli dei dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria prestazioni creditizie e sociali e dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

I partecipanti devono essere studenti che nell’anno scolastico 2021-2022 hanno frequentato gli ultimi due anni della scuola primaria e la scuola secondaria di primo e secondo grado.

Le borse di studio (in totale 6.100) saranno erogate a parziale copertura delle spese per fruire in Italia di un corso di lingua straniera extracurriculare, tenuto al di fuori dell’orario scolastico, finalizzato ad ottenere la certificazione (diploma linguistico) del livello di conoscenza della lingua A2, B1, B2, C1, C2 secondo il Quadro Europeo di riferimento (CEFR), rilasciato dai competenti Enti certificatori.

Il corso dovrà svolgersi nell’arco temporale da settembre 2022 a giugno 2023, per un periodo minimo di 4 mesi, e prevedere la frequenza obbligatoria per un monte ore complessivo minimo di 60 ore di lezione (lezioni di 60 minuti).

La domanda può essere presentata dalle 12:00 del 20 luglio fino alle 12:00 del 1° settembre 2022.

Tutti i dettagli sono consultabili all’interno del bando.

Per una consulenza non esitare a contattarci.

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 19.30, al numero 081 823 34 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.