La cassetta degli attrezzi dell’insegnante per sviluppare le competenze digitali dello studente

PREMESSA

Nel corso di questi ultimi anni scolastici, non possiamo non rilevare come la mediazione delle tecnologie abbia avuto un ruolo predominante per garantire da un lato il diritto allo studio degli studenti e dall’altro la necessità per gli insegnanti di disporre degli strumenti necessari per poter continuare a svolgere la loro funzione di orientatori, stimolatori, di guide (i nuclei essenziali della didattica).

In tutto questo lungo periodo, idee, esperienze, suggerimenti, strumenti sono stati condivisi per favorire maggior coesione e coerenza nelle azioni di risposta delle scuole alla pandemia. I docenti hanno scoperto tanti nuovi strumenti didattici ed acquisito competenze in progress, grazie anche ad iniziative di formazione organizzate soprattutto in rete e Demetra è stata tra le più attive sotto questo aspetto.

Tutti gli insegnanti ne sono usciti rafforzati dal punto di vista professionale ed oggi promuovere una didattica ordinaria integrata dalle tecnologie diventa l’obiettivo a cui la scuola tutta deve tendere. Piattaforme, siti, app, finiscono spesso per essere usati alla bisogna o dimenticati, oppure accatastati in maniera quasi sempre improvvisata in megacontenitori virtuali, dove diventa molto complicato rovistare per ritrovare ciò che ci serve. Da qui l’idea di una cassetta degli attrezzi digitali, uno spazio organizzato, strutturato, esattamente come avviene per la cassetta degli attrezzi che usiamo per i nostri lavori in casa o per gli hobby, dove riporre e recuperare gli strumenti che l’insegnante usa più frequentemente.

Naturalmente, così come avviene per la cassetta degli attrezzi dei nostri lavori domestici, ogni docente avrà dotazioni differenziate, a seconda di quelle che sono le attività più ricorrenti. Maestro Roberto Sconocchini vi mostra la sua cassetta degli attrezzi digitali “standard”, quella contenente gli “arnesi” digitali di base, utili per attivare e sviluppare le competenze digitali degli studenti. Non occorre aver timore di svilire la natura di applicazioni, piattaforme, tools chiamandoli attrezzi. Si tratta piuttosto di ricordarne la loro funzione, che resta appunto quella di strumenti per motivare, per coinvolgere, per stimolare, per promuovere e sviluppare competenze.

Questo corso mostrerà come costruire una cornice di significato pedagogico didattico nell’uso di ogni strumento digitale. Gli strumenti saranno suddivisi e catalogati per destinazione d’uso, per favorirne l’archiviazione e per facilitarne la ricerca.

MACROAREA PNFD

Didattica per competenze, innovazione metodologica e competenze di base

DESTINATARI

Docenti di scuola infanzia, primaria e secondaria di primo grado

TEAM WORK

Esperto, Tutor, Progettista, Coordinatore

FINALITÀ

Supportare l’innovazione metodologica

OBIETTIVI

  • Utilizzare Piattaforme, siti, app, per stimolare l’apprendimento dei bambini
  • Utilizzare “arnesi” digitali di base, utili per attivare e sviluppare le competenze digitali degli studenti.
  • Rafforzare le proprie competenze digitali
  • Supportare l’innovazione metodologica attraverso l’uso di applicazioni gratuite on-line

METODOLOGIA

Il percorso si svolgerà interamente on line, in modalità interattiva e riflettendo su casi concreti. Il corso si svolge secondo con modalità attiva e dinamica nella quale si alternano momenti teorici, pratici ed esperienze dirette:

  • Confronto e dibattito tra esperti e docenti;
  • Il metodo dei casi
  • Brainstorming
  • Ricerca/azione

Ogni partecipante usufruirà della piattaforma online DEMETRA, dove ritroverà anche tutti i materiali del corso e strumenti operativi.

ATTIVITÀ ONLINE

  • Approfondimenti personali
  • Sperimentazione didattica documentata
  • Condivisione di buone prassi

STRUMENTI DI VERIFICA E VALUTAZIONE

  • Questionario di verifica iniziale per la rilevazione competenze in ingresso e delle aspettative
  • Produzione di un elaborato su una tematica proposta dal formatore da svolgere in modalità collaborativa online. A tale scopo saranno costituiti  dei gruppi di lavoro
  • Questionario di verifica finale costituito da un test a risposta multipla
  • Questionario rilevazione customer satisfaction

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste, sarà rilasciato attestato di partecipazione al corso.

STRUTTURA UNITÀ FORMATIVA

L’unità formativa, della durata di 25 ore, si articola nelle seguenti specificità:

  1. 12 ore di formazione on line (in modalità frontale, dialogata e partecipata) articolate in n. 4 incontri di 3h ciascuno
  2. 6 ore dedicate allo studio individuale, questionario di gradimento, test di valutazione finale
  3. 7 ore lavoro collaborativo on line per realizzazione elaborato

DURATA COMPLESSIVA: 25 ORE

Relatore

Maestro Roberto Sconocchini

MODULI INCONTRI ON LINE 
Modulo 1Strumenti per archiviare e creare repertori di risorse digitali Strumenti per lavorare con le immagini
Modulo 2Strumenti per lavorare con i video Strumenti per lavorare con l’audio
Modulo 3Strumenti di presentazione Strumenti creativi: fumetti, animazioni Strumenti per creare mappe
Modulo 4Strumenti per creare lezioni multimediali Strumenti per raccontare e documentare

PIANO FINANZIARIO PER CIASCUNA EDIZIONE

Il piano è modulabile a seconda delle unità didattiche e anche in base alle esigenze delle istituzioni scolastiche o del singolo docente.

Per conoscere il costo del corso vi invitiamo a contattarci:

  • tel. 081 823 34 10
  • email info@demetraform.it

Il costo comprende i seguenti servizi:

  1. Progettazione Unità Formativa
  2. Formazione on line
  3. Tutoraggio on line
  4. Validazione elaborati partecipanti
  5. Produzione materiali
  6. Attività di monitoraggio, verifica e valutazione
  7. Attestazione partecipazione percorso per ciascun corsista avente diritto
  8. Fornitura e gestione piattaforma on line

I partecipanti riceveranno un attestato ai sensi della direttiva MIUR 170/2016.