STEM a scuola: infanzia e primaria

PREMESSA

La complessità della società in cui viviamo sollecita la scuola a sviluppare nei nostri studenti competenze trasversali e flessibilità di pensiero. L’approccio integrato alle discipline tecnico-scientifiche STEM richiede di mettere in relazione il sapere e il saper fare, il progettare e il realizzare, i problemi teorici e pratici.

DESTINATARI

Docenti di scuola primaria e infanzia

TEAM WORK

Esperto, Tutor, Progettista, Coordinatore

FINALITÀ

Promuovere una riflessione che intrecci la revisione delle metodologie didattiche con quella del curricolo delle scuole di ogni ordine e grado, al fine di integrare sempre di più le discipline scientifiche (STEM) con gli altri ambiti disciplinari.

OBIETTIVI

Individuare percorsi esemplari di insegnamento/apprendimento che indichino:

  • come operare una mediazione efficace per la costruzione di concetti rilevanti in ambito scientifico;
  • come identificare soluzioni innovative per la riorganizzazione curricolare
  • come proporre percorsi di sviluppo professionale per una didattica laboratoriale, puntando l’attenzione non solo sugli aspetti di carattere didattico-disciplinare e metodologico, ma anche su quelli legati alla gestione della classe.

METODOLOGIA

Il percorso si svolgerà interamente on line, in modalità interattiva e riflettendo su casi concreti. Il corso si svolge secondo con modalità attiva e dinamica nella quale si alternano momenti teorici, pratici ed esperienze dirette:

  • Confronto e dibattito tra esperti e docenti;
  • Il metodo dei casi
  • Brainstorming
  • Ricerca/azione

Ogni partecipante usufruirà della piattaforma online DEMETRA, dove ritroverà anche tutti i materiali del corso e strumenti operativi.

ATTIVITÀ ONLINE

  • Approfondimenti personali
  • Sperimentazione didattica documentata
  • Condivisione di buone prassi

STRUMENTI DI VERIFICA E VALUTAZIONE

  • Questionario di verifica iniziale per la rilevazione competenze in ingresso e delle aspettative
  • Produzione di un elaborato su una tematica proposta dal formatore da svolgere in modalità collaborativa online. A tale scopo saranno costituiti  dei gruppi di lavoro
  • Questionario di verifica finale costituito da un test a risposta multipla
  • Questionario rilevazione customer satisfaction

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste, sarà rilasciato attestato di partecipazione al corso.

STRUTTURA UNITÀ FORMATIVA

L’unità formativa, della durata di 25 ore, si articola nelle seguenti specificità:

  1. 12 ore di formazione on line (in modalità frontale, dialogata e partecipata) articolate in n. 4 incontri di 3h ciascuno
  2. 6 ore dedicate allo studio individuale, questionario di gradimento, test di valutazione finale
  3. 7 ore lavoro collaborativo on line per realizzazione elaborato

DURATA COMPLESSIVA: 25 ORE

Relatore

Prof.ssa Chiara Tarallo

Prof.ssa Paola Palazzo

MODULI INCONTRI ONLINE 
Modulo 1Cosa sono le STEM e come proporle in una nuova ottica didattica
Modulo 2Competenze chiave europee: quali sono le novità Riconoscere la differenza tra conoscenza, abilità e competenza
Modulo 3Strumenti e metodologie innovative per lo sviluppo delle competenze Analisi della competenza scientifico-tecnologica
Modulo 4Metodologie e strumenti: costruzione di UdA Valutazione della competenza in ambito scientifico-tecnologica – creazione di rubriche e griglie di valutazione

PIANO FINANZIARIO PER CIASCUNA EDIZIONE

Il piano è modulabile a seconda delle unità didattiche e anche in base alle esigenze delle istituzioni scolastiche o del singolo docente.

Per conoscere il costo del corso vi invitiamo a contattarci:

  • tel. 081 823 34 10
  • email info@demetraform.it
  1. Progettazione Unità Formativa
  2. Formazione on line
  3. Tutoraggio on line
  4. Validazione elaborati partecipanti
  5. Produzione materiali
  6. Attività di monitoraggio, verifica e valutazione
  7. Attestazione partecipazione percorso per ciascun corsista avente diritto
  8. Fornitura e gestione piattaforma on line

I partecipanti riceveranno un attestato ai sensi della direttiva MIUR 170/2016.