Qualifica regionale - Durata minima del corso: 1000 ore

O.S.S. - Operatore Socio Sanitario

L’Operatore Socio-Sanitario è in grado di svolgere attività di cura e di assistenza alle persone in condizione di disagio o di non autosufficienza sul piano fisico e/o psichico, al fine di soddisfarne i bisogni primari e favorirne il benessere e l’autonomia, nonché l’integrazione sociale. L’OSS, a seguito dell’attestato di qualifica conseguito al termine di specifica formazione professionale regionale, svolge attività indirizzate a soddisfare i bisogni primari della persona, nell’ambito delle proprie aree di competenza, in un contesto sia sociale che sanitario, favorendo il benessere e l’autonomia dell’utente. L’operatore socio-sanitario svolge la sua attività in collaborazione con gli altri operatori professionali preposti all’assistenza sanitaria e a quella sociale, secondo il criterio del lavoro multi-professionale.

La qualifica assegna 1 punto utile per le graduatorie ATA della scuola.

Riproduci video

Requisiti per l’accesso

  • Compimento dei 17 anni alla data di iscrizione;
  • Possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado (licenza scuola media);
  • Per chi ha conseguito un titolo di studio all’estero occorre presentare una dichiarazione di valore o un documento equipollente che attesti il livello del titolo medesimo;
  • Per i cittadini stranieri è richiesto un certificato di conoscenza della lingua italiana non inferiore all’A2 del QCER.

Sbocchi lavorativi

  • Ospedali e case di cura generici;
  • Ospedali e case di cura specialistici;
  • Istituti, cliniche e policlinici universitari;
  • Ospedali e case di cura per lunga degenza;
  • Altre attività paramediche indipendenti n.c.a.
  • Strutture di assistenza infermieristica residenziale per anziani.
Condividi
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Print this page
Print
Email this to someone
email